La moda va dal Sud Pacifico

la moda se va de travesía por el pacífico sur Foto: Facebook

Beatriz Camacho è uno dei designer più attesi della prossima edizione di Colombiamoda 2014. Fedele alle sue origini, presenta la sua collezione ispirata alle forme e ai dettagli della Nuova Guinea, Hawaii, Polinesia...


Viene descritta come una donna che fugge dai cliché della moda, del glamour e delle pretese che la circondano, pur sapendo che ne è appassionata. "A volte penso di non appartenere a questo mondo", dice con convinzione. E, per Beatriz Camacho, la moda è qualcosa di più personale; il riflesso di una persona, come si sente, come pensa, come affronta la vita... Per lei, è l'espressione del linguaggio interiore di ogni persona, "è parlare senza parlare" . Cartagenera ha iniziato nel settore oltre 15 anni fa, dopo aver studiato design alla New Burry School of Fashion Design di Boston (Stati Uniti) e organizzazione di produzione industriale a Roma. E 'stato nella sua città natale dove ha realizzato il suo desiderio di diventare un designer di riferimento, aprendo la sua prima boutique e mostrando una visione dei suoi modelli ed eleganza. Nonostante il successo accumulato nel corso degli anni, Camacho rimane fedele alle sue origini, alla sua terra, una visione che ha trasformato in ciascuna delle sue collezioni a margine della sua più che meritata fama nel settore. Inconfondibili i suoi disegni di chiara ispirazione latino-caraibica; le sue colorate bluse in chiffon; le stampe che accompagnano i loro vestiti oi loro abbaglianti abiti da sera. Ora, il designer colombiano approda all'edizione Colombiamoda 2014 per presentare la sua collezione, che lei ha rifiutato di nominare. "Mi piace che ogni persona prenda la sua interpretazione delle mie collezioni. Ecco perché non ho mai dato loro un nome. Non mi piace incasellare le mie creazioni, né limitare la capacità delle persone in questo senso ", spiega. E la tua scommessa ha un effetto perché i fortunati che hanno già avuto l'opportunità di contemplare la loro nuova proposta esclusivamente, hanno coinciso nel chiamarlo "Crossing" . Questo nome ha un senso perché la sua collezione è approssimativamente un viaggio nel Pacifico meridionale. Polinesia, Hawaii, Nuova Guinea e altri paesi in questo angolo nascosto del pianeta sono serviti come punto di partenza per plasmare le loro creazioni. "Nella collezione c'è qualcosa da ogni paese, dai tipici ricami delle comunità indigene, ai tatuaggi della Polinesia, i fiori delle Hawaii, la scrittura delle tavole da surf o le piume delle maschere ancestrali della Nuova Guinea... ogni dettaglio ha il suo parallelismo con qualcosa di tipico di quella regione ", dice. La base dei capi che compongono la collezione che verrà presentata a Colombiamoda è l'accento nero, accompagnata da colori più amichevoli come lo zafferano, i verdi ulivi o il granato. I suoi alleati per catturare le sfumature che caratterizzano le sue creazioni, vecchie conoscenze per il sarto: seta in tessuto piatto, bifacciale, stampe e ricami. Per ora, dovremo aspettare di contemplare i loro disegni sulla passerella colombiana, così come l'accoglienza del pubblico generale, cioè quelli che indosseranno i loro modelli una volta che cammineranno per strada. " Non ho mai concepito la moda da un punto di vista artistico, come pezzi da museo. La gente deve prenderlo, questa è la sfida: in passerella svegli il desiderio e le persone vogliono vestirla nel loro giorno per giorno ", conclude con tono piatto. Normale 0 21 false false false ES-CO X-NONE X-NONE MicrosoftInternetExplorer4 / * Definizioni di stile * / table. MsoNormalTable {mso-style-name: "Normal table"; mso-tstyle-rowband-size: 0; mso-tstyle-colband-size: 0; mso-style-noshow: sì; mso-style-priority: 99; mso-style-qformat: sì; mso-style-parent: ""; mso-padding-alt: 0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-for-margin-top: 0 cm; mso-per-margine-destra: 0 cm; mso-for-margin-bottom: 100pt; mso-per-margine-sinistra: 0 cm; altezza della linea: 115%; mso-impaginazione: vedova-orfana; font-size: 11.0pt; font-family: "Calibri", "sans-serif"; mso-ascii-font-family: Calibri; mso-ascii-theme-font: minor-latin; mso-fareast-font-family: "Times New Roman"; mso-fareast-theme-font: minor-fareast; mso-hansi-font-family: Calibri; mso-hansi-theme-font: minor-latin;}
Powered by Blogger.