Gli effetti devastanti di abusare di lettini abbronzanti

los devastadores efectos de abusar de las cámaras de bronceado Foto: Instagram

La foto del suo viso è diventata virale a causa della sua durezza. Tawny Willoughby ha 27 anni e ha combattuto contro il cancro della pelle da quando aveva 21 anni. Con il suo caso vuole rendere il mondo consapevole degli effetti di non proteggersi dal sole e dalle radiazioni.


Tawny Willoughby è un'infermiera di 27 anni che è diventata ambasciatrice per la lotta contro il cancro della pelle , grazie all'impulso dei social media. Tutto è iniziato il mese scorso, quando ha condiviso un selfie sul suo Facebook, accompagnato da un'introduzione che avvertiva della durezza dell'immagine che avrebbe mostrato in seguito: "Se qualcuno ha bisogno di un poca motivazione a rinunciare alle macchine abbronzanti e all'esposizione diretta al sole, ecco qua. " In questo, è il volto della giovane donna americana piena di vesciche, piaghe e ferite dopo aver subito un trattamento per porre fine alla malattia . A 21 anni, a questa giovane donna è stato diagnosticato un cancro della pelle. Come lei stessa indica nel suo account Facebook, era ossessionata dall'avere un colore della pelle meno biancastro, così lei andava regolarmente alle camere abbronzanti, "da quattro a cinque volte alla settimana" . Si è anche esposto spesso al sole senza alcuna protezione. Leggi l'articolo "La protezione solare riduce l'invecchiamento della pelle" Madre di un bambino di due anni, Ora è consapevole dei rischi a cui è stato esposto quando era minorenne. "Abbiamo solo una pelle e dobbiamo prendercene cura. Impara dagli errori degli altri. Non lasciare che l'abbronzatura ti permetta di vedere crescere i tuoi figli. Questa è la mia più grande paura ora che ho il mio piccolo ", conclude. La foto esplicita condivisa da Tawny Willoughby dopo aver subito un trattamento per combattere il cancro della pelle che ha sofferto per sei anni Foto: Instagram Il dermatologo Álvaro Andrés Luque Acevedo, dell'Associazione Dermatologica e Dermatologica della Colombia, ha assicurato Fucsia. co che cosa ha fatto Tawny Willoughby è un grave errore. "Le persone devono sapere in cosa stanno entrando quando vanno alle camere di abbronzatura. I professionisti consigliano di evitare questi tipi di metodi perché aumentano significativamente il rischio di cancro della pelle dall'esposizione diretta e incontrollata alla persona all'interno. Il rischio è doppio perché in più nessuno entra con un bloccante. " Leggi l'articolo "Protezione contro il sole tutto l'anno" Secondo il medico, l'esposizione intermittente Ha una maggiore incidenza quando si tratta di sviluppare il cancro della pelle. "Questo perché l'esposizione è di solito tempi più lunghi e più brevi. Generalmente non viene utilizzato nessun blocco e, quindi, le persone bruciano. " Leggi l'articolo: "l'ordine in cui le creme devono essere utilizzate" È essenziale prendersi cura della pelle di gli effetti del sole Per questo " devi utilizzare un fattore 30 bloccatore in poi e applicarlo tre volte in città, e ogni ora e mezza quando sei in spiaggia", conclude lo specialista. La ragazza di 27 anni ha gradualmente recuperato la pelle. Foto: Twitter
Powered by Blogger.