Elton John vs DolceGabbana: sì o no all'adozione gay?

elton john vs dolce&gabbana: ¿sí o no a la adopción gay? Foto: Pinterest

Il do dei designer italiani ha scatenato la polemica sui social network per alcuni commenti in cui sono posizionati contro l'adozione di bambini da parte di coppie omosessuali. Molte altre celebrità si sono già posizionate, come la cantante britannica.


Le dichiarazioni dei designer di DolceGabbana a una pubblicazione italiana hanno immerso Internet in un campo di battaglia contro i designer.



"Siamo nati con un padre e una madre. Almeno, è così che dovrebbe accadere, ed è per questo che non sono molto convinto di quelli che chiamo figli di chimica, di bambini sintetici, di assunzioni, di spermatozoi scelti dal catalogo ", Domenico Dolce ha detto a Panorama di riconoscere la famiglia tradizionale come l'unica possibile entità familiare.



Il suo compagno di lavoro, Stefano Gabbana, non era molto indietro." Sono gay, non posso avere un figlio. Penso che non puoi avere tutto nella vita. È anche bello privarsi di qualcosa. La vita ha un percorso naturale, ci sono cose che non dovrebbero essere modificate. Uno di questi è la famiglia ", ha aggiunto in riferimento all'adozione dei bambini da parte degli omosessuali.



Le opinioni espresse dai due uomini d'affari, gay e partner riconosciuti nel passato, hanno incontrato l'indignazione del cantante Elton John, padre di due figli con il marito David Furnish grazie a una madre surrogata. "Come osi sintetizzare i miei preziosi bambini sintetici? Dovresti vergognarti di usare i tuoi piccoli accusatori contro la fecondazione in vitro, un miracolo che ha permesso a legioni di persone amorevoli, sia eterosessuali che gay, di realizzare il loro sogno di avere figli. Il tuo pensiero arcaico non è in sintonia con il nostro tempo, come i tuoi disegni. Non indosserò mai più i vestiti di DolceGabbana ", si è diffuso attraverso Instagram. Accompagnando la pubblicazione, l'hashtag #BoycottDolceGabbana, con cui ha richiesto un boicottaggio pubblico contro il marchio.



Pubblicazione con la quale Elton John ha risposto alle dichiarazioni dei designer italiani. Foto: Instagram

Alla richiesta, stelle come Ricky Martin e la cantante Coutney Love (entrambi genitori di bambini per maternità surrogata) sono state aggiunte alla richiesta. Anche la designer Victoria Beckham, che, sebbene non abbia incluso l'hashtag sopra menzionato nel suo commento, ha avuto il tempo di inviare tutto il suo supporto alla coppia composta da John e Furnish e dai loro "figli preziosi".



Dopo la raffica di critiche, Stefano Gabbana si è dedicato a riempire il suo profilo Instagram con fotografie in cui il cantante si fa beffe e cerca di isolare la sua firma. In uno di loro prosegue scrivendo che "[il boicottaggio] è intolleranza a opinioni diverse. Ti condanno perché non pensi come me. È come se lo avessi boicottato per avere due figli in vitro. Non sono un idiota. Tolleranza ". In un altro, chiama Elton John "fascista ".



La pubblicazione con cui Stefano Gabbana definisce "intolleranti" le reazioni che scaturiscono dalle sue dichiarazioni e quelle del suo partner. Foto: Intagram



Dovremo aspettare per vedere come si risolve questa disputa tra queste tre grandi star dello star system e, secondo le richieste del boicottaggio, DolceGabbana vede riflessi nei loro resoconti la punizione per le loro dichiarazioni. Per ora, la sua ultima collezione, un'ode alla maternità, continua a raccogliere elogi dalla critica per la bellezza e la brillantezza dei suoi disegni.



Invio di amore a Elton David Zachary Elijah tutti i bei bambini IVF x vb


- Victoria Beckham (@victoriabeckham) 16 marzo 2015 <"tanto amore per elton, david, zachary, elia [nome dei due figli del matrimonio] e tutti i preziosi bambini nati dalla fecondazione in vitro." victoria beckham



. @ Dolcegabbana ur voci R 2powerfull 2B diffondendo così tanto h8 http: // t. co / 30Oe2hcxNt Sveglia, ragazzi LUV suoi 2015 urselves #boycottdolcegabbana <> p4 - Ricky Martin (@ricky_martin) 15 marzo 2015

"dolcegabbana vostre voci sono troppo potenti APRA Awaken essere diffondendo tanto odio è il 2015. Amatevi. Guys "Ricky Martin

proprio dietro tutti i miei pezzi di Dolce Gabbana, voglio bruciarli. Sono solo oltre le parole e le emozioni. Boicottare fanatismo insensato! #boycottDG


- Courtney Love Cobain (@Courtney) 15 marzo 2015

"Ho raccolto tutti i miei vestiti e mi brucio dolcegabbana mi sento sopraffatto dalle parole e emozioni.. Boicottaggio contro il fanatismo nonsense". Courtney Love





















Powered by Blogger.