& # x201C; Non sto promuovendo la prostituzione & # x201D;: Armando Benedetti

“no estoy promoviendo la prostitución”: armando benedetti Ingimage

Riconoscere la prostituzione non forzata come un lavoro con tutte le garanzie è l'obiettivo del disegno di legge che il senatore radica ed è stato appena approvato nel primo dibattito. La strada è ancora lunga.


Bill 079, a favore dei diritti delle prostitute in Colombia, istituito dal Senatore Armando Benedetti, nel 2013, è stato assegnato alla Settima Commissione del Senato, il cui relatore è incaricato di il senatore, Eduardo Pulgar. Tuttavia, è stato oggetto di accuse come la promozione della prostituzione. "E 'un progetto molto frainteso", ha detto un Fucsia. co , Benedetti che, dice, vuole la prostituzione di essere riconosciuto "come qualsiasi altro ufficio nel Paese". Un altro punto che promuove l'iniziativa è quello di garantire le condizioni di lavoro stabilite nel Codice del lavoro, come ad esempio l'appartenenza al sistema di assistenza sociale per la sicurezza dei lavoratori, i datori di lavoro, e la creazione di modo salubre per lo sviluppo delle loro condizioni di lavoro. Allo stesso modo, Benedetti propone la creazione di "zone di tolleranza", che dovrebbero essere incluse nel piano di ordinazione territoriale (POT). Secondo il senatore, se approvato, la legge non riguarderebbe solo coloro che praticano la prostituzione come attività economica, ma obbligherebbe i proprietari di stabilimenti, clienti e, persino, le autorità a garantire i diritti delle prostitute, in quanto popolazione vulnerabile. Allo stesso modo, l'intervento dello Stato, attraverso politiche pubbliche e programmi educativi, sarebbe uno degli aspetti chiave. Tuttavia, in Colombia, il Consiglio presidenziale per l'uguaglianza delle donne, della Presidenza della Repubblica, non ha dati sulle donne impegnate nella prostituzione consensuale, che prova che lo stagno è ridimensionato e visibilizzato, come dovrebbe essere. Leggi anche: "Le storie delle prostitute in pensione, nelle fotografie" "Le prostitute sono così degne come ogni altra donna " Le opinioni sono divise. Da parte sua, Esperanza Chavarriaga riguardante la prostituzione nella città dei Martiri, il Dipartimento Distretto di donne, il sindaco di Bogotà, che il disegno di legge ha ancora un sacco di lavoro, per i peccati di ignoranza del vero problema che si vive all'interno di questo mondo.
Secondo Chavarriaga, questo manca punti importanti includono attenzione alle donne anziane che, prima che il rifiuto dei proprietari di stabilimenti a causa della loro età devono andare fuori a offrire i propri servizi, esponendosi ai rischi connessi. Inoltre, è importante garantire, anche, i diritti dei figli delle lavoratrici del sesso.
Al contrario, Mar Candela, leader del gruppo Femminismo Craft dice che questo progetto, ma deve essere stato discusso tempo fa da una donna "prospettiva di genere" è un risultato ; Tuttavia, aggiunge, alcuni politici delle donne hanno persino voluto abolire la prostituzione come un lavoro dignitoso.
"Questa iniziativa dovrebbe essere discusso con tutti i gruppi di lavoro per i diritti dei lavoratori del sesso, così come coloro che sono coinvolti direttamente," dice. Tuttavia, sottolinea, molti di coloro che si dedicano a questa professione non parlano a causa della "paura di derisione pubblica". "Le prostitute sono degne quanto qualsiasi altra donna", conclude. Il progetto deve ancora essere discusso altre quattro volte, nelle commissioni e plenarie del Senato e della Camera. Il giornalista, Jineth Bedoya, parla dei vantaggi che l'approvazione di questo progetto avrebbe portato ai lavoratori del sesso in Colombia: Courtesy Mar Candela / Artigianato Femminismo
Powered by Blogger.