Rihanna vince una causa contro Topshop per aver usato la sua immagine su T-shirt

rihanna gana un juicio contra topshop por utilizar su imagen en camisetas Foto: EFE

La cantante delle Barbados Rihanna ha vinto oggi una causa a Londra contro la multinazionale negozi di abbigliamento Topshop per aver commercializzato senza il loro permesso magliette con la sua immagine, suggerendo che era il loro visto buona.


l'alta Corte britannica ha dato ragione l'artista, che aveva accusato l'azienda di proprietà del miliardario Philip Green far finta che lei, che è anche un designer di moda, aveva approvato parti. Il giudice ha affermato che, come parte della sua strategia, Topshop, che ha stabilimenti in 37 paesi, stava effettivamente tentando di fingere che Rihanna sostenesse la vendita delle camicie. Il magistrato ha sottolineato che il verdetto di oggi non significa che i capi non possano essere commercializzati con l'immagine delle celebrità, perché ciò che è condannato è la loro vendita ingannevole. Il giudice ha ritenuto che, in questo caso, molti clienti di Topshop potessero acquistare le magliette con il volto di Rihanna con la "falsa convinzione" di essere state autorizzate dal cantante. Questo mina "la tua buona fede" e rappresenta una perdita di controllo sulla tua reputazione nel mondo della moda, ha detto. Nonostante concedesse la vittoria all'artista popolare, la corte non decise sulla sua richiesta di ricevere un risarcimento danni. EFE
Powered by Blogger.