Il Nia

Piango di vedere tanta bellezza e tanta innocenza insieme. Piango anche perché ci sono bambini che a quattro anni hanno conosciuto tutte le atrocità di questo mondo.



Ho una nipote che è tutta felice. Non lo so lo fa, ma riderà tutto il giorno. La metti in una pozzanghera e per lei è un oceano. Gioca e ridi da solo e ti emoziona come se fossi di fronte a onde e animali mitologici. Sfoglia i suoi quattro anni e divertiti con una bibita gassata. L'abbiamo portata a vedere New York e per lei era come se fosse nel cortile di casa sua, dove raccoglie spazzatura che restituisce giocattoli . Neanche le cose complete, solo alcune di esse sono tutto ciò che serve per essere felici.



Ti fa pensare su cosa? momento perdiamo il gusto per il semplice e quando accadrà a lui? a lei . Non è solo che getta una festa con qualsiasi cosa, ma vive nell'ignoranza, nel senso buono della parola. Ignora che il mondo è un posto difficile e che le persone fanno del male. Neanche lei conosce la morte, la cosa più vicina che ha affrontato è una foglia che inizia. di un cespuglio e questo lo portò via; una finestra dopo averla in mano per un po '. Opzioni Llor | lungo e niente poteva confortarla; ha ancora un buon tempo per imparare come affrontare la perdita.



--- Adolfo Zableh rivela anche 4 miti del sesso ---



Fa amicizia con tutti e il mondo la ama perché è per sciogliersi. Sorride e si dà, dà solo, è per questo che continua a riceverlo. Ricevi anche perché lo è nella formazione e i bambini della loro età hanno bisogno di molto, ma nella loro natura c'è il dare, essere felici, ridere, non calcolare.



Mi chiedo se tutti i bambini siano come lei, sarebbe una gioia. Uguali o no, poi crescono e da adulti diventano amari e razzisti, classisti ed erranti, pieni di paura. È lì quando gli umani hanno iniziato a fare del male, come se qualcosa si fosse rotto. Nel frattempo, il mondo di mia nipote è sua madre e suo padre, le sue nonne e suo zio, anche il sedile posteriore della macchina della casa, sicuro come un trono da dove governa il suo mondo. Si reca in un asilo nido al mattino, ha una divisa da calcio brasiliana, lo infila e afferra una palla, ma gioca con la mano. Non sa nulla ed è imparando tutto Tutto è nuovo, tutto è bello.



Quando il sesso va a ruba, un'altra arte Zableh che ci dà molto da pensare.



R & I e parla con impudenza. Si sente capace di tutto e non ha paura di nulla, nulla è impossibile per lei, le cose cattive non le raggiungono . Basta dire la verità e parlare e capire letterale . Lei confonde le parole ed è generosa quando vuole, non c'è un elemento di malizia in lei, è vulnerabile al solletico. I capelli stanno andando alla sua faccia perché è lì; Cresce e diventa rosso quando viene scosso. Il suo piatto preferito è freddo e riso e lui lo chiama riso con frijolitos, con quella voce sottile e fluida, quel linguaggio di base. Non coniuga bene molti verbi e vedere le sue idee costruttive è affascinante. Dice quello che pensa, ride e non si rende conto di nulla. È vedere e capire che la vita è fragile, e anche che è un miracolo.



La amo moltissimo ma le dico solo quando siamo soli. La vedo e ogni tanto mi viene da piangere. Non per il gusto di farlo, ma perché quella purezza sta per andare ad un certo punto. Piango di vedere tanta bellezza e tanta innocenza insieme. Piango anche perché ci sono bambini che hanno conosciuto tutte le atrocità di questo mondo per i quattro anni. Mi fa pensare a me stesso e in mia sorella, sua madre, quando siamo a casa, e nel mio cuore voglio che lei faccia meglio di noi. Che sta andando bene per lei e per il resto dei bambini, che non sono carne di foraggio o motivo di lite tra i genitori, che non sono la scusa dei politici per ottenere voti o v ictims. perfetto per l'abuso degli adulti.



Voglio godermelo ora, nella purezza della tua infanzia, quando non conosci il male e credi che il mondo sia lì; ah & iacute; renderla felice. Voglio vedere la vita dai suoi occhi, guardare ciò che lei guarda, vedere se capisco alcune cose. Quella piena felicità che finisce per sfuggirci, io voglio quello.



Le donne che se ne vanno: perché quando una donna dice "me ne vado è perché lei se n'è andata qualche tempo fa"



Trova qui tutti gli articoli di ADOLFO ZABLEH

Powered by Blogger.