Il vero machismo

E 'vero che gli uomini hanno maltrattato, pagato meno di noi, lasciare che le attività che non vogliono fare e usati come oggetti sessuali, tra molti abusi, ma il peggio è stato piaga sealarlas quando sbagliato



da Adolfo Zableh



Quiz & aacute; .. s vero sessismo consiste nel credere che le donne dovrebbero dare il meglio di loro su tutti i fronti, e renderli sentirsi in colpa quando falliscono. È vero che gli uomini li hanno maltrattati, pagati meno di noi, hanno lasciato i compiti che non vogliamo fare e usati come oggetti sessuali, tra molti abusi, ma il peggiore flagello è stato quello di segnalarli quando hanno torto.



È probabile che tutto sia nato da noi, che abbiamo costruito questa società secondo i nostri capricci, ma non è questo il punto. Il punto è che non smette di terrorizzare il concetto di colpa che gestiscono. E abbiamo messo questo peso su di loro, ma non l'hanno semplicemente tolto, hanno aggiunto dei mattoni. Sembra che la donna moderna, non sapendo bene cosa? significa quell'espressione, sente che deve essere sempre al limite. Crede di essere indistruttibile e sente il peggio se fallisce. Fallimento, quella parola pericolosa che narra un sentimento che colpisce duramente, ma non esiste nemmeno, lo conclude.



Chiediamo tutto da loro e non perdoniamo nulla, ma non lo fanno perdonare. Devono essere belle, di successo, buone figlie, buone madri, virtuose e familiari. Devono essere casalinghe e riferire a noi in modo che sappiamo che stanno facendo bene, o che non si comportano male, come se quello fosse il lavoro esclusivo degli uomini. Diversi amici sono stati infedeli alle loro mogli, ma riconoscono che non sarebbero in grado di perdonare alcuni pezzi.



Ho visto donne straordinarie piangere segretamente ubriaco e confessare in seguito per non essere in realtà ciò che il mondo vede di loro. Sono pesanti con la maschera e un paio di drink sono piegati. Vogliono urlare, liberarsi, ma non possono, o almeno si sentono in quel modo. Sono morti nella vita perché non erano ciò che gli altri e loro stessi si aspettavano. Volevano essere qualcos'altro, essere in un altro posto, avere un'altra vita, ma il mondo li stava depositando dove sono, che è spesso una strada senza uscita. Essere cresciuti con la storia della donna prodigiosa, l'invincibile che può fare qualsiasi cosa, ha anche loro.



Anche se non sono necessari grandi drammi per farli sentire male. La colpa è una cosa molto coraggiosa e inutile e la Chiesa è così chiara che l'ha usata come la sua arma più potente. L'unico modo per sfuggire è smettere chiedere tanto, essere autocommiserazione e abbandonare il ruolo della vittima. La vittima è colui che è lì; destinato al sacrificio e nulla può essere fatto al riguardo. Le persone che hanno un minimo di strumenti non sono in svantaggio e possono rendere la loro vita ciò che vogliono. E chiunque provi, indipendentemente dal genere, ha il diritto di fallire nei tempi che gli vengono dati; vince senza sentirsi male.



Ho avuto amici e amiche che si scusano per tutto, per quello che devono e per quello che non fanno; per quello che hanno fatto e hanno fatto gli altri; da come si sentono e anche da ciò che pensano. Non puoi incolpare te stesso per aver pensato in questo o quel modo, finché lo fai per convinzione e agisci secondo quel pensiero con altezza e rispetto per tutto il resto. Di più una volta che ho finito & oacute; una donna e poi lei mi ha chiesto Perdita, come se avessi fatto qualcosa di sbagliato. Accetto le tue scuse e poi sono rimasto; pensando che fosse pazza di averlo fatto e sono pazzo di averli accettati.



È raro il machismo, che opera da uomo a donna, ma quello può essere più crudele dentro di loro, e ancora peggio tra loro. Due uomini non si capiscono e vanno a botte. Due donne si considerano nemiche e fanno la guerra fino a quando uno dei due sviluppa un disturbo alimentare. Non lo dico, dice Elaine Benes, il personaggio femminile di Seinfeld. E Seinfeld, lo sa, non ha torto su questi problemi.

Powered by Blogger.