10 passi per sopravvivere a un rancore

10 pasos para sobrevivir a un despecho Foto: Ingimage

Il mese di Love and Friendship è un momento pieno di alti e bassi per molti che hanno appena vissuto una pausa d'amore. Coach Sylvia Ramrez offre dieci tecniche esclusive per superare questa trance ed emergere rinforzato l.


Abbiamo passato tutti una pausa d'amore. Il mese dell'Amore e dell'Amicizia è un momento chiave per fermare il dolore generato dall'amore non corrisposto e le tecniche per girare la pagina. Sylvia Rámirez Rueda, allenatrice professionista, parla con Fucsia. co su come superare una relazione fallita e non morire provando in 10 passi. 1. Razionalizzare il dispetto. Capire che tutta la sofferenza è in ciò che il cervello ci dice di quello che è successo, dal momento che i processi d'amore, fisiologicamente, sono ospitati nella stessa parte delle dipendenze. Sembra crudele, ma in realtà ciò che ci accade durante il rancore è esattamente come la sindrome da astinenza di un tossicodipendente a qualsiasi sostanza; in questo caso, ai chimici dell'amore. 2. Evita di fare feste, mangiare o bere compulsivamente. Fondamentalmente ciò che cerchiamo con questi comportamenti è quello di smettere di pensare e, come con tutti i problemi della vita quotidiana, la soluzione non è quella di spegnere il cervello: quello che dovete fare è quello di concentrarsi sulle idee pensando di crescita e non la distruzione. 3. Mentre la persona amata via che viene nella mia me la vita. Concediti del tempo per occuparti di te stesso, per pensare a quali lezioni sono rimaste da ciò che è accaduto, cosa può essere fatto diversamente nella prossima opportunità, sono atteggiamenti che consentono non solo di ferirsi, ma di emergere più forti dalla situazione. 4. Datti il ​​tempo di stare da solo ma costringiti a uscire, a riprendere i contatti, a seguire la vita il più normale possibile. 5. Evita le abitudini di vittimizzazione. Come ascoltare canzoni di dispetto, vedere l'album fotografico dei due, visitare i luoghi che frequentano e così via. È serio: la vita va avanti. 6. Guarda la vita con la prospettiva. Il metodo più semplice è chiedersi "in un anno, quanto mi importa?". 7. Attenti al fenomeno della "memoria euforica". I tossicodipendenti e il disgusto attraversano una fase in cui tendono a ricordare solo i bellissimi episodi della relazione. Se solo ci fossero state cose belle, sicuramente sarebbero state insieme. La chiave per sopravvivere è il realismo: sebbene ci siano stati momenti molto positivi, è altrettanto vero che ci sono stati altri fattori ugualmente sorprendenti o determinanti che hanno causato la fine della relazione. 8 Fai un rituale per segnare una pietra miliare tra la fase di rancore e l'arrivo del tuo nuovo sé. Ognuno ha la sua strada: un cambio di look, una pulizia profonda dell'armadio, un cambiamento nella disposizione dei mobili della casa, un breve viaggio, un corso di cucina o di danza, qualunque cosa, sempre e quando è qualcosa che per te significa l'inizio di una nuova era. 9. Non lasciarti ingannare dalle false illusioni. Ad un certo punto, possiamo pensare che tutto sarà come prima. Non lasciare che il sabotatore che tutti portiamo dentro ti illuda con l'illusione che l'altra persona possa chiamare di nuovo, forse verrà a casa tua con un mazzo di fiori o forse ti invierà una lettera d'amore che ti dice che ha pensato tutto meglio : il passaporto alla libertà durante il rancore è il realismo della linea dura. La storia finì e fu lasciata indietro. 10. Vivi un giorno alla volta.
Powered by Blogger.