Iris Apfel, la stella germinale

iris apfel, la estrella geriátrica Foto: AFP

In un momento in cui quasi tutti sembrano scappare dall'età, questo 93enne newyorkese, la prima donna a indossare jeans negli Stati Uniti, è diventato un cono di moda per il suo stile di abito massimalista. FUCSIA ha parlato con gli esperti dell'eredità di Apfel.


I vecchi. Piastrellato come saggio nel corso della storia, ma confinato molte volte nei manicomi. Visto tenero quando parlano dei loro nipoti e parenti, ma definito passivo e dipendente nel corso della modernità. "Tutti gli esseri umani vogliono avere una lunga vita, ma nessuno vuole essere vecchio" , ha detto lo scrittore Jonathan Swift tre secoli fa, e questo sembra essere verificato ogni volta che vediamo annunci pubblicitari occupati da volti giovani; vetrine piene di prodotti per nascondere le rughe ; Star di Hollywood che vengono in sala operatoria per non sentire il cambiamento di pelle che porta all'età. Foto: AFP Non siamo fuggiti dalla morte tanto quanto lo abbiamo fatto quando avevamo 20 anni , di non provare la stessa sensazione. Ma come nella moda e nella fama, l'antidoto va quasi sempre mano nella mano, c'è una tendenza che si è materializzata negli ultimi anni e speriamo che sia arrivata a rimanere: i vecchi possono anche essere simboli suggestivi. Questo impegno si concretizza nelle famose campagne pubblicitarie vecchi per marchi di lusso Joan Didion e Chanel, e Yves Joni Mitchell saint Laurent, ma soprattutto nel documentario che ha fatto la leggendaria e recentemente scomparso Albert Maysles sulla novantenne Iris Apfel , che è icona della moda a New York per il suo stile eclettico di vestire, massimalista e barocco . È così, che un giorno comune può essere trovato Apfel camminando con un cappotto multicolore di piume d'anatra del designer Jean-Louis Scherrer, combinato con accessori che ha comprato in qualsiasi mercato delle pulci. Il documentario, che è stato rilasciato nella Grande Mela alla fine di aprile e arriverà presto a Los Angeles, racconta di questa donna di 93 anni che è stata interior designer per Greta Garbo e per diversi presidenti della Casa Bianca - incluso il controverso Nixon-, ma che è stata scoperta solo negli anni '80, dopo che il Metropolitan Museum of Art di New York ha realizzato una mostra con oltre 900 pezzi, compresi i vestiti e accessori, che appartenevano a lui. Schizzi di Iris Apfel. Foto: AFP Indumenti ecclesiastici ottocenteschi con pantaloni in pelle lucertola Dolce Gabbana, completi di alta moda Dior con jeans che aveva comprato per meno di quindici dollari vestiti come manichini che dovevano rappresentare la sua, proprietaria di uno stile in cui il moderno e il vecchio, il lussuoso e il deprezzato. La mostra è stata la prima mostra di abbigliamento che il Museo ha fatto di una donna che non era un designer e per. Da allora, media e designer hanno cominciato a perseguitarla. Il marchio di cosmetici MAC ha realizzato una linea sotto la sua supervisione, mettendo in evidenza rossetti e pennelli dai colori vivaci; il famoso Bruce Weber ha fotografata per Vogue Italia, e la rivista Dazed ha fatto la sua copertina, vestire i suoi disegni stravaganti bidimensionali Rei Kawakubo di Commes fatte per Garçons. Il suo stile senza tempo è diventato alla moda; la sua vecchiaia divenne leggendaria. I giovani hanno iniziato a seguirla; l'accademia per insegnarlo: "L'originalità - afferma Gene Lakin, professore di Parsons - spaventa un po 'terribilmente, dato che è attraverso di essa che qualcuno può essere definito, fino al punto di sentirsi minacciato. In un era in cui le celebrità non sono sollevate dal loro talento, è facile distinguere l'originale dall'artificiale e l'Iris, in breve, è un originale. Il suo stile è eclettico ma equilibrato. Ha un occhio per la scala e il proporzione, e un altro per colore e consistenza. prenditi dei rischi quando ti vesti, in modo da poter confondere la loro spontaneità con la mancanza di raffinatezza. La tua eredità sarà quella di dimostrare che puoi essere un anticonformista senza attenersi a un dogma. " Lakin insiste che Iris, con la sua fama in ritardo, non cerca seguaci o promuove una cultura anarchica, poiché, passando inosservato per gran parte della sua vita, stava piuttosto celebrando un'individualità. Questa tesi è supportata quando sentiamo una delle frasi spettacolari Apfel dice nel suo documentario. "Io e mio marito si mise a ridere per tutto il tempo della mia fame'm non fare nulla di diverso di settant'anni fa e sono improvvisamente così fresco e io sono così di moda. io sono una stella geriatrica. io sono l'adolescente più vecchio del pianeta".
Alcuni accessori che utilizzano Iris Apfel. Foto: AFP Come era tipico dell'estetica di Maysles, che divenne famoso per documentari come Grey Garden (1975) e Salesman (1968) e chi è morto lo scorso 5 marzo a 88 anni, la telecamera segue Iris nella tranquillità dei suoi giorni con suo marito, Carl Apfel, mentre lei dice quello che lei dà lui vince. Otteniamo, quindi, dettagli biografici, anche se non consecutivamente e senza una voce narrativa che spesso può togliere il calore del lavoro. Sappiamo che Apfel è nato a Queens, New York, in una famiglia in cui il padre era uno specchio designer e la madre aveva una boutique di moda. Ha avuto il suo primo lavoro nella rivista Women's Daily, dove l'editore le ha detto che non importava che fosse una donna brutta, perché aveva uno stile . Ha fondato con il marito una fabbrica di tessuti, Old World Weavers, che ha copiato disegni dal XV al XIX secolo. E è stata la prima donna negli Stati Uniti a indossare jeans: è stata venduta, dopo molte insistenze, in un negozio militare nel 1950 . Figlia dell'era turbolenta della Grande Depressione, Iris difende la moda dicendo che è un ritratto della storia e ha i suoi timori riguardo alle tendenze attuali: " Sono anonimi, molto simili tra loro. " Professore di design alla Columbia University di Chicago, Dieter Kirkwood, si distingue:" Nel nostro tempo ci sono così tanti designer diversi, che rendono la moda qualcosa di entusiasmante ". De Iris, tuttavia, aggiunge: "Ce ne sono pochi come lei, è una massimalista, non perché vuole attirare l'attenzione, ma perché si collega con gli oggetti che la circondano e dà loro la vita". Foto: AFP Iris ha un accento newyorkese molto pronunciato, e una voce acuta con cui forma frasi forti, che senza dubbio attinge dall'esperienza: "Se non sei bello, devi imparare ad essere attraente. Tutte le ragazze carine che sono venute con me a scuola sono diventate orribili, perché si sono fidate delle loro facce e non hanno mai imparato ad essere interessanti ", ha detto al quotidiano The Guardian. Con queste frasi impariamo che la vecchiaia può essere interessante, che l'età deve essere supportata dall'individualità. Sebbene Apfel non stia cercando un entourage, perché non seguirlo? Devo rompere la testa pensando a come sostenere una bellezza impossibile.
Powered by Blogger.