Bogot Fashion Week: cosa aspettarsi?

bogotá fashion week: ¿qué esperar? Foto / Courtesy Bogot Fashion Week

La fiera che mira a promuovere il settore nella capitale si svolgerà dal 24 al 26 aprile presso il centro congressi di Gora. Tutti convergeranno affari, accademia e passerelle.



Bogot & aacute; La Fashion Week (BFW) giunge alla sua terza edizione, la seconda organizzata dalla Camera di commercio di Bogotà. (CCB), e conteggio con la partecipazione di quaranta designer e marchi, sia di moda e gioielli, pelletteria e calzature . Esporranno le loro proposte sulle passerelle e la Market Experience, un'area speciale che cerca di creare opportunità di espansione con quasi venti compratori nazionali e i dodici stranieri. Alla fine dell'evento, la CCB prevede di raggiungere i 2000 milioni di pesos nelle aspettative di business e si aspetta la presenza di 13.000 visitatori.



L'entità si impegna a rafforzare l'industria della moda nella città, che copre circa 32.000 aziende locali specializzate nella confezione di capi di abbigliamento, calzature, gioielli e gioielli, attraverso iniziative cluster. Si è anche concentrato sulla conduzione di programmi di formazione in diversi aspetti per migliorare la competitività delle aziende locali. Attualmente, l'industria della moda genera oltre 290.000 posti di lavoro in città.



Il grill della fiera è il risultato di un meticoloso processo curatoriale condotto congiuntamente dall'Istituto europeo di design (IED) e dai consulenti del CCB, istituzioni che hanno fatto un accompagnamento tecnico al fine di fornire strumenti alle imprese partecipanti in modo che possano rafforzare le loro attività, così come come posizionare e sviluppare prodotti con un alto componente di design, qualità e innovazione. Il team di consulenti era guidato da Anna Sabater, consulente di aziende tessili e dell'abbigliamento; Juan Antonio L? Oaz , esperto nel settore della pelletteria, della calzatura e della pelletteria, e Isabel Uribe, consulente negli universi dei gioielli e degli atelier.



Durante l'evento si svolgeranno colloqui chiamati Fashion 360 con identità, che includeranno questioni tematiche di interesse per il settore, il cui asse centrale sarà business e sostenibilità. Adem & aacute; s & aacute conteggio; n con la partecipazione & oacute; n di relatori internazionali di primo piano come Alessandro Manetti, direttore dello IED; Charo Izquierdo, direttore della Mercedes-Benz Fashion Week; Fiona Ferrer, donna d'affari e esperta di moda; Magali Yus, fashion director, comunicazione & oacute; n, la bellezza, la gastronomia e iacute; ay DECORAZIONE n El Corte inglese & eacute;. S Espa BAMBINO A, e curatrice Anna Sabater




& iQuest; Vuoi vedere che & eacute; pas & oacute; l'anno scorso? qui RIVER Vi mostriamo tutto


Powered by Blogger.